Bene o male

È bene o male?

Ultimamente male. Il mio sarcasmo disturba.

Ho bisogno di approfondire questo termine.

Lo sono?

Se si, quanto lo sono?

sarcasmo m. [dal lat. tardo sarcasmus, gr. sarkasmós, der. di sarkázō “lacerare le carni” (da sárks sarkós “carne”)]. – 1. [amarezza ironica, pungente, spec. ispirata da animosità: rispondere con sarcasmo] ≈ acidità, causticità, mordacità. ↓ ironia. ‖…

sarcasmo s. m. [dal lat. tardo sarcasmus, gr. σαρκασμός, der. di σαρκάζω «lacerare le carni» (da σάρξ σαρκός «carne»)]. – 1. Ironia amara e pungente, ispirata da animosità e quindi intesa a offendere e umiliare, che a volte può anche essere espressione di profonda amarezza rivolta, più che contro gli altri, contro sé stessi

Non è mia intenzione umiliare alcuno. Sicuri si tratti di sarcasmo il mio?

Ma sicuri? Ironia pungente si. Lo riconosco, sono delusa e amareggiata .

Pungente. Ci sta.

Risulto offensiva?? Se si…. OMG, shame on me!

Al solo pensiero mi metto in un angolo a punirmi.

Advertisements

Come sei secca!

Sintetica, io direi di me.

Vado dritta al punto senza fronzoli, senza giri di parole, senza ragionamenti, giustificazioni, senza diplomazia.

Ha ragione, sono secca.

Vi disturba tanto? 

Il fatto è  che se qualcuno non arriva dritto al punto e tergiversa, io lo porto li dove non osava andare… in secca (viva le parole e i loro significati molteplici). 

Li porto in secca mentre vogliono navigare in mare aperto. Credo si sentano messi alle strette… come sei secca!

Si, lo sono. E lo sarò sempre più spesso.

Dimmi l’essenziale, solo ciò che è necessario. 

Per favore. Ne ho assoluto bisogno. Altrimenti taci e sii presente.

Sguardi-4

Dimostra circa trent’anni. Cammina velocente .  Senza singhiozzare, permette che la pioggia e le lacrime le  bagnino il volto e  la  lunga sciarpa turchese . Era di certo di  buon umore prima di uscire di casa.